+39 09351976450

Corso osservatori calcio Milano

Il 15 marzo 2014 si è tenuto a Milano il corso per osservatori di calcio promosso dalla R.O.I. Italia. Circa 100 corsisti si sono confrontati ed hanno approfondito la tematica dell scouting nel calcio italiano. Le lezioni proposte dalla Rete Osservatori di calcio Italiana di Matteo Sassano sono sempre molto seguite. Sono intervenuti al corso Enrico Maria Amore, talent scout internazionale ed ex osservatore calcistico del Parma Calcio; Valentino Angeloni (ex capo scouting dell’Inter e del Sunderland); il direttore sportivo Riccardo Guffanti, da cinque anni osservatore calcistico dell’Udinese: ha incoraggiato i corsisti a credere in loro stessi e ha rivolto i complimenti al Presidente Matteo Sassano per aver organizzato un corso formativo importante, inoltre Guffanti ha parlato positivamente del software Love Football Scouting, uno strumento importante per la figura dell’osservatore calcistico e per i direttori sportivi.

Tra i docenti presenti anche Danilo Pagni noto dirigente e responsabile scouting del Chievo Verona per il Sud Italia. Un’occasione importante quella del dirigente calabrese che è stato insignito della carica di responsabile dell’Area Formazione della R.O.I. Italia da parte del Presidente Matteo Sassano.

È stato presente al corso di Milano anche Felice Natalino, ex giocatore dell’Inter, oggi in veste di corsista che dimostra voglia di riciclarsi anche in altra veste nel mondo del calcio. “Bell’esperienza – ha dichiarato Natalino – Istruttiva e formativa. Mi piacerebbe diventare osservatore calcistico professionista tra qualche anno”. 
Francesco Conti, presente anche lui al workshop ha dichiarato: “Le lezioni sono state interessanti, sicuramente importanti e forniscono un bagaglio per diventare un buon osservatore di calcio”, sono le parole di Conti che poi ha parlato della Virtus Entella ormai con un piede in Serie B: “Questa è la dimostrazione che lo scouting è alla base di una squadra vincente”. 

Ufficio Roitalia

0Commenti

01 Mar, 2014

Senza categoria

Commenti

Scrivi un commento

Invia