fbpx
+39 09351976450

Gianluca Mozzo: ‘Grazie Roitalia, oggi sono talent scout al Sassari Calcio’

Mozzo Sassari Calcio Gianluca

 

Oggi abbiamo deciso di fare una piacevole chiacchierata con Gianluca Mozzo, osservatore calcistico in Sardegna, che ha frequentato il corso osservatori della Roitalia a Roma nel novembre 2017.

Dopo il corso Gianluca ha svolto lo stage con la Roitalia mettendo in evidenza le sue capacità da talent scout ed oggi ha avuto un importante opportunità iniziando a collaborare con il Sassari Calcio Latte Dolce, storica società di calcio della Sardegna.

 

Ciao Gianluca, complimenti per il tuo incarico al Sassari Calcio Latte Dolce. 

Raccontaci di cosa ti occuperai con loro:

– Buongiorno, si, al momento ho la fortuna di lavorare, come osservatore calcistico, per una società che ho sempre stimato, la Sassari Calcio Latte Dolce, che opera con grande cura e organizzazione nel suo settore giovanile. Una delle migliori nel panorama sardo.

Hai frequentato il corso osservatore calcistico della Roitalia a Roma lo scorso anno, come ci hai conosciuti e come mai hai deciso di partecipare al nostro corso?

– Diciamo che vi ho conosciuto per caso, su internet, poi una volta presi i contatti, ho deciso di mettermi in gioco e frequentare il corso per osservatore calcistico a Roma, devo dire, che tutto lo staff della Roitalia mi ha ispirato subito una grande fiducia. 

 

Quanto il tuo percorso formativo con la Roitalia sia stato fondamentale per diventare osservatore calcistico ed avviare questa nuova collaborazione?

– è stato fondamentale perché attraverso il corso ho avuto modo di acquisire le basi per poter operare nel mondo del calcio, grazie a docenti qualificati e professionali, ricordo ancora con piacere gli interventi e i consigli di Alessandro Birindelli, non nascondo che il suo carisma ha contribuito ad accendere un fuoco in me che ancora oggi brucia e mi spinge a migliorarmi sempre.

Insieme al corso osservatore in aula hai frequentato anche lo stage post corso, cos’hai appreso e come ti ha aiutato nel tuo lavoro da osservatore calcistico?

– lo stage sul campo è stato fondamentale per passare dalla teoria alla pratica, un bravo osservatore deve sicuramente visionare tante partite, solo così si può avere una crescita tangibile. Inoltre stare sui campi, significa ampliare la propria rete di contatti per poi trovare degli incarichi, ci tengo a dire che durante tutta la fase di stage i tutor della Roitalia mi sono stati sempre vicini e disponibili per ogni evenienza.

A chi vuole diventare osservatore calcistico cosa ti senti di consigliare?

– Innanzi tutto dico che non necessariamente si deve avere un trascorso importante da calciatore, a volte proprio questa mancanza può essere una grande motivazione, per colmare il gap con chi ha giocato a livelli importanti, le cose fondamentali a mio avviso sono: l’umiltà, la passione e la positività. Il calcio ha bisogno di gente positiva. Tutto questo deve essere abbinato ad un continuo studio e l’aggiornamento continuo a 360 gradi su tutti gli aspetti del calcio.

Ritorniamo a te Gianluca, ti stai destreggiando molto bene nel mondo del calcio ma cosa ti aspetti del tuo futuro calcistico?

– Lavoro per obbiettivi step by step, sempre con i piedi per terra ma con fame di calcio. Al momento voglio essere una risorsa per la mia società, dando sempre il massimo, il futuro chissà… ho tanti sogni nel cassetto che spero di realizzare.

 

Grazie mille Gianluca, ti facciamo un grande in bocca al lupo… la Roitalia fa il tifo per te!

– Grazie crepi il lupo, è stato un piacere scambiare due chiacchere con voi.

 

Scopri il nostro corso osservatore calcistico online direttamente da casa tua—> clicca qui

Hai già esperienza nel settore calcistico o sei in possesso di laurea? Iscriviti al corso nazionale di Roma —> clicca qui

Tags: , , , , , , , , , , , , , ,

Ufficio Roitalia

0Commenti

17 Lug, 2018

Senza categoria

Commenti

Scrivi un commento

Invia